Curare i capelli con l'hennè

Avete mai sentito parlare di un intruglio chiamato henné? Si tratta di una polvere conosciuta sin dall'antichità, originaria del Medio Oriente, che ha il potere di colorare i capelli. Esistono vari tipi di henné ed è un utilissimo cosmetico naturale per capelli.

VEDIAMO SUBITO COME CURARE I CAPELLI CON L'HENNE'?

L'hennè serve per dare riflessi ai capelli in modo naturale, a coprire i capelli bianchi e valorizzare il proprio colore naturale. Rispetto alle tinture chimiche l'henné aiuta i capelli a diventare sani e lucenti oltre a rinforzarli. E'molto utile anche per definire i capelli ricci.

COME SI USA

Il pigmento naturale dell'henné si rilascia con una sostanza acida come il succo di mezzo limone aggiunta all'acqua o al the e lasciando riposare il tutto per 12 ore. Sono sincera, non l'avevo mai fatto ossidare da due anni che lo uso ma alla scorsa hennata ho voluto provare e il risultato mi è piaciuto parecchio. Colore intenso e riflessato. L'henné si applica a capelli puliti, al massimo il giorno dopo lo shampoo perché altrimenti il sebo non permetterà al colore di fissarsi e va ripetuto una volta al mese perché non penetra in profondItà nella struttura del capello.

Meglio non usare utensili in acciaio ma in plastica o legno e, una volta applicato, coprire il tutto con una pellicola per non farlo seccare.

Un prodotto di buona quaità non deve contenere piombo o ammoniaca.

QUANTI TIPI DI HENNE' CI SONO?

HENNE CASTANO, dona riflessi ramati ai capelli castani, meglio evitare i usarlo sui capelli chiari.


HENNE BIONDO, accentua i riflessi dorati dei capelli biondi.

HENNE NEUTRO, detto anche cassia, non colora il capello ma lo rende più morbido e lucido.

HENNE NERO, dà un colore molto scuro.

Per intensificare la colorazione finale dell'henné si possono aggiungere vari ingredienti:

- PAPRIKA per i capelli rossi

-CURCUMA e ZENZERO per i capelli biondi

-CACAO per i capelli castani

E' ADATTO A COPRIRE I CAPELLI BIANCHI?

L'henné é assolutamente indicato a coprire i capelli bianchi. Purtroppo i primi capelli bianchi possono apparire anche da giovanissimi. Generalmente, i primi capelli bianchi iniziano a comparire intorno ai 40 anni e la causa é che a quell'età il corpo riduce la produzione di melanina che da il colore al capello. Quando invece appaiono da molto giovani non c'è da allarmarsi, si tratta di un fattore genetico trasmesso dai genitori.

L'henné é un ottima alternativa alle tinte chimiche perché non rovina i capelli .

Ci sono varie marche di henné, vi voglio consigliare quelle che ho usato io e che mi hanno fatto ottenere dei buoni risultati.

Il primo é l'henné rosso, questo sotto é l'indigo che mixato con quello rosso colora i capelli bianchi

Questo é il risultato sui miei capelli, la mia base oramai è naturale perché sono tre anni che non uso più tinte artificiali, non utilizzo la piastra e utilizzo solo prodotti bio. I bianchi hanno un bel riflesso cioccolato, avrei potuto renderli uniformi facendo un secondo passaggio ma mi piacciono troppo in questo modo.

Ecco i prodotti che utilizzo per lavare i miei capelli

I

I prodotti Snep sono naturali e a base di aloe vera biologica. Senza Parabeni, Sls, Petrolati, coloranti sintetici.

L'aloe vera nutre i capelli , li ripara e li definisce. lo shampoo snep contiene anche cheratina che aiuta i capelli a riavere splendore e luminosita'.

e voi cosa usate per i vostri capelli?

Zannoni Stefania Influencer
  • BEAUTY

Likes

Comments

IP: 173.231.62.95